bg
PDFStampaE-mail

Campi scuola

Per le scuole primarie e secondarie di 1° grado si propongono una serie di percorsi didattici di due e tre giorni, perfettamente integrabili nei programmi scolastici. I ragazzi soggiornano presso strutture alberghiere ed extralberghiere.

 

Programma n. 1 RICICLANDO, CREANDO ARTE

In un mondo in cui il problema dei rifiuti diventa sempre più impattante per l’ambiente, imparare a riciclare diventa un'attività fondamentale. In questo corso sarà sperimentata la possibilità di riciclo e trasformazione di un oggetto per portarlo a nuova vita.

1° giorno  

Attività di laboratorio: “giocando, riciclando” – realizzazione di una scatola porta oggetti, recuperando: lattine di bevande o similari, cartoncino e riviste …

Sera

Attività serale: streghe, fiaccole e sibille.

2° giorno  

Attività di laboratorio: La Strega Riciclata e sperimentazione di tecniche di scultura usate in scenografia.

Suonando riciclando:i ragazzi sperimenteranno l’ebbrezza di suonare strumenti ottenuti con materiali riciclati.

Sera

Attività serale: alla ricerca dell'oggetto misterioso…. 

3° giorno  

Attività ludica: caccia alla strega

Visita al museo delle “Arti e dei Mestieri” dove sono esposti alcuni esempi di riciclo della tradizione contadina locale.

 

Programma n 2 NORCIA LA CULLA DEL MONACHESIMO OCCIDENTALE

San Benedetto, il personaggio chiave del monachesimo occidentale nacque a Norcia nel 480 d.C. Al movimento benedettino da lui creato, si deve l’evangelizzazione dell’Europa e la salvaguardia del patrimonio culturale dell’occidente grazie alla creazione della figura dell’amanuense. I Benedettini svilupparono inoltre la fitoterapia e la cura dei malati stimolando il progresso dell’arte medica e chirurgica.

1° giorno  

Visita alla basilica di San Benedetto, un percorso guidato dai monaci benedettini nei luoghi in cui nacquero e vissero la loro gioventù i Santi Benedetto e Scolastica.

Alla ricerca delle misteriose galle. Attività di laboratorio: preparazione degli inchiostri secondo le ricette medievali; prove di scrittura come gli antichi monaci benedettini.

TEMI: storia del manoscritto e della pergamena; importanza degli amanuensi per il salvataggio della civiltà occidentale.

Sera: Leggende, fiaccole e Sibille per le vie del borgo.

2° giorno  

Partenza per la Val Castoriana, visita ai luoghi dove si formò spiritualmente San Benedetto (San Salvatore, S.Eutizio, S. Fiorenzo), visita all’abbazia di San Eutizio che fu la culla del monachesimo occidentale e della chirurgia moderna, nel museo dell’abbazia sarà possibile conoscere e vedere i ferri chirurgici inventati dai monaci benedettini nel medioevo.

Pomeriggio

Conclusione: attività ludica per gruppi, utilizzando gli strumenti degli amanuensi ogni gruppo inventerà una storia da trasmettere agli altri per salvare la nostra attuale civiltà.


 


  • papaveri


 

Programma n. 3  GiocoLaneria


Un’economia, quella del territorio nursino, legata alla pastorizia, alla transumanza ed infine alla lavorazione della lana, si pensi che nel lontano 1781 si contavano nella sola Norcia ben 17 lanifici…..



lana pallina1° giorno “Dalla Pecora alla Lana”
Passeggiata nei dintorni di Norcia. Durante il percorso avremo la possibilità di incontrare un Pastore il quale ci farà partecipi della sua nobile “arte” e la storia e le storie che caratterizzano la campagna nursina.
Conoscere insieme le erbe tintorie spontanee presenti nell’area ed altre essenze coltivate.  Esperienze di tintura.

2° giorno  “Guarda cosa faccio con un fiocco di lana”
Attività laboratoriale: Giocolaneria…..
Con la manipolazione possiamo ottenere un tessuto filando e tessendo a mano.
Con le mani, l’acqua calda e il sapone di Marsiglia  possiamo filare, appallottolare, stendere ottenendo  gioielli, fiori, tessuti.

3° giorno   “Profumo di cagliata”
Prepariamo il formaggio con le antiche ricette: pecorino e ricotta appariranno dal fumoso caldaio.

Prezzi: Soggiorno di 2 giorni Euro 75.00 a persona,  di 3 giorni Euro 110.00 a persona e comprende la pensione completa dal pranzo del primo giorno, le attività descritte nel programma e le guide esperte. Gratuità per gli accompagnatori.
E’ escluso il trasporto.
 

 

Programma 4  L’arte del Norcino


Un percorso guidato per conoscere e apprezzare le tradizioni gastronomiche di Norcia in cui la qualità della vita è tutta da “gustare”. La Norcineria verrà analizzata  dal punto di vista storico, culturale e percettivo. Miti, storie, leggende faranno da saporito contorno….

1° giorno  “Saperi e Sapori”
Alla scoperta di un piccolo e antico mondo, guidati dal suo custode per conoscere gli indimenticabili saperi e sapori
Il mestiere del Norcino: l'abilità, ovvero come nascono e si stagionano le tante buone prelibatezze di Norcia.
Visita all'ecomuseo del Norcino
Attività laboratoriale: “Insalsicciamoci!! ”

 

2° giorno  “Alla ricerca del maiale brado di Norcia" Escursione nei dintorni di Norcia.
Visita ai luoghi di trasformazione della carne suina
Una magica salsicciata – cià cià cià ….. in compagnia delle leggende Sibilline

 

3°giorno  “I laboratori del gusto…”

Il rapporto tra terra e tavola . Attività laboratoriali: profumo di cagliata, profumo di tartufo.

Visita alla laboratorio artigiano produzione dolci.



Prezzi: Soggiorno di 3 giorni Euro 110.00 a persona , soggiorno di 2 giorni Euro 75.00 a persona, comprende la pensione completa dal pranzo del primo giorno, le attività descritte nel programma e le guide esperte. Gratuità per gli accompagnatori. E’ escluso il trasporto.

 

Per le scuole superiori si propongono  una serie di percorsi didattici di due e tre giorni, perfettamente integrabili nei programmi scolastici.

 

Programma 5  SIAMO FIGLI DELLE STELLE


Questo programma lega insieme le conoscenze della biodiversità, degli elementi abiotici, della geologia e dell'astronomia. Gli elementi che compongono il nostro pianeta e gli organismi viventi che ospita, hanno tutti origine dall'incredibile lavoro che avviene nelle stelle, tanto che possiamo tranquillamente affermare di essere “Figli delle Stelle”.
Attraverso l'attività didattica ci si potrà formare un'idea di quanto la vita sul nostro pianeta è per tanti versi legata alle leggi che regolano l'universo e quanto le condizioni ambientali (fattori biotici e abiotici) ne hanno condizionato l'evoluzione. Si potrà scoprire con delle facili ma affascinanti  escursioni le forze geologiche che sono all'opera sulla superficie terrestre e che ricadute hanno avuto sulle forme viventi, con l'osservazione astronomica al telescopio lo studente potrà continuare a vivere in maniera emozionale questo splendido viaggio.
Luoghi visitati:
Gola e cascata de “Lu Cugnuntu”, temi: formazione delle valli fluviali e geologia della Valnerina, biodiversità dell'area.
Altopiani di Castelluccio di Norcia, temi: la formazione geologica dei Monti Sibillini, conoscenza delle forze che ne hanno modellato il paesaggio (movimenti tettonici, carsismo, glaciazioni), biodiversità dell'area.
Attività astronomica: consiste nella proiezione di diapositive che permetteranno di capire in modo semplice come la materia stellare si è formata e ha dato vita al nostro pianeta, con l'osservazione al telescopio sarà possibile continuare questo viaggio riempendolo di contenuti emozionali oltre che didattici.

 

 
1° giorno
MATTINA: ore 09,30  appuntamento a S. Lazzaro di Preci, escursione alla cascata de “Lu Cugnuntu”, al rientro pranzo e sistemazione a Norcia presso Il Capisterium.
POMERIGGIO: proiezione di diapositive  tema: “Siamo Figli delle Stelle”
SERA: Osservazione di oggetti celesti con il telescopio alla scoperta della nostra grande casa “l'Universo”.

 

grp

2° giorno
MATTINA E POMERIGGIO:  ore 9.30 partenza per gli altopiani di Castelluccio, escursione nel Pian Grande e nell'Inghiottitoio carsico del Fosso dei Mergani, pranzo al sacco, visita al paese di Castelluccio. Proseguimento con il bus nell'area di F.ca di Presta per osservarne le risalenti note geologiche. Ore 16,00 circa rientro.

Prezzi: la quota per le attività descritte nella scheda allegata è di Euro 75.00 a persona che comprende la pensione completa dal pranzo del primo giorno, le attività descritte nel programma, gli operatori. E’ escluso il trasporto.

 

 

 

 

 

 

Programma 6 M’ILLUMINO DI PARCO.....


Attività di lettura sistemica del paesaggio naturale e antropizzato: il paesaggio racconta…..Studiare agevolmente la biodiversità, dal bosco fitto, agli spazi aperti del pascolo, alle zone umide, alle aree carsiche e alle zone coltivate dall’uomo.

1° giorno  -  Attività di esplorazione nell’area naturalistica delle Marcite di Norcia. Visita al mulino. Attività laboratoriale.

2° giorno  -  Una breve passeggiata ci condurrà lungo il sentiero “Case e Tane” - Giochi di orientamento.

3° giorno  -  Escursione sul  Pian Grande di Castelluccio di Norcia